Tranci di Salmone al forno (o nella friggitrice ad aria) facili facili

Tranci di Salmone al forno (o nella friggitrice ad aria) facili facili

Devo essere onesta: l’apertura di un supermercato Lidl nella mia città sta contribuendo a migliorare la qualità della mia vita, anche con piccole cose, come il poter trovare tagli di pesce di qualità discreta già sfilettati e sporzionati, al banco dei freschi, come ad esempio i tranci di salmone. Diversamente, dato che finirei con il mangiarlo solo io, mi sento sempre un po’ in soggezione ad entrare in pescheria e chiedere giusto una porzione di pesce (da dover poi anche organizzarmi per consumarlo in giornata.

Per farla breve, il mio consumo di pesce settimanale sta aumentando e anche la varietà.

Vi propongo una maniera semplice ma gustosa per preparare dei tranci di salmone al forno, con qualche accorgimento per lasciare la carne umida e succosa. Potete consumarli così come sono come secondo, accompagnando con il contorno che preferite, oppure sbriciolare in una insalata, o ancora potete utilizzarlo come base per delle polpette di salmone (ricetta in arrivo a breve).

In realtà non serve nemmeno che vi dia le dosi per questa ricetta, giusto il procedimento!

salmone-al-forno

Cosa serve per cuocere il salmone al forno

Avrete bisogno di pochi ingredienti (le dosi sono a gusto e/o in base anche al vostro piano alimentare se siete a dieta):

  • tranci di salmone (circa 100/120g per porzione)
  • burro fuso oppure olio di oliva q.b.
  • succo di un limone (o mezzo se preparate meno porzioni)
  • aglio (fresco schiacciato o in polvere, io preferisco la polvere)
  • prezzemolo e/o aneto o erba cipollina
  • sale e pepe q.b.

Come preparare il Salmone al forno

  1. Sistemate i tranci di salmone su una teglia ta forno o una pirofila leggermente unta oppure rivestita di carta da forno (se usate la friggitrice ad aria, coprite il fondo del cestello con stagnola o carta da forno).
  2. Create una emulsione con il burro fuso (o l’olio) il succo del limone, l’aglio, sale e pepe. Spennellare generosamente il condimento sui tranci di salmone. Cospargere con le erbe di vostro gradimento.
  3. Infornate e cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti. Guarnite con erbe fresche e gustate con il vostro contorno preferito.
salmone-al-forno

Per una cottura perfetta del Salmone:

Per essere certi di non cuocere troppo carne o pesce vi consiglio vivamente l’acquisto di un termometro a sonda: mai più carni secche e stoppose, nè timore di non aver cotto correttamente il cibo.

Per il salmone, le temperature da tenere a mente sono le seguenti:

  • Fino ai 43 °C il salmone è praticamente crudo.
  • Tra i 43 e 52° avrete una cottura media (noterete al centro un colore diverso, come accade nelle bistecche a sangue)
  • Tra i 53° e i 60° avrete una cottura ottimale. Io preferisco la cottura “completa” a 60° con carne che è di colore uniforme all’interno ma che conserva ancora umidità e succhi.
  • Sopra i 61° il salmone risulterà stracotto ed inizierà a diventare secco e stopposo man mano che la temperatura aumenta.

Tenete a mente questi range di temperatura anche nel caso in cui dobbiate rigenerare il salmone cotto dopo lo scongelamento.

Se vedete dei coaguli bianchicci sul salome è tutto normale: sono proteine coagulate (albumina, come il bianco dell’uovo).

Per questa preparazione mi sono ispirata a questa ricetta di Downshiftology dove potete vedere anche le fasi della preparazione passo passo. Il video è in inglese ma i passaggi comprensibilissimi anche solo guardando il video.


Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche

4 risposte a “Tranci di Salmone al forno (o nella friggitrice ad aria) facili facili”

    • Ciao Paola, grazie!
      Guarda, ultimamente sto prestando io stessa molta attenzione a questo, perché davvero una cottura mal fatta con carne o pesce cambia davvero la resa della preparazione. Uno per tutti, senza voler andare al filet mignon, il banalissimo pollo: spesso per paura di cuocerlo poco si finisce per asciugarlo troppo. Ormai controllo sempre la temperatura: 65 gradi e via dal fuoco! Mooooolto meglio! 😀
      Un abbraccio a te

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: