Fidati di me! Sono una che sbaglia!

Ne ho subite tante io da lettrice di blog di ricette dal “sapore delicatissimo” che in verità voleva semplicemente dire “non sa di niente… Manca di carattere”.

Io non lo faccio. Un piatto mi deve piacere almeno molto perché possa guadagnarsi un posto tra i miei post. Che sia passabile non basta.

Meno che meno se ha a corredo una bella foto ma non corrispondente al gusto.

Chi mi segue da più tempo sa anche che condivido apertamente i miei errori, così come le mie perplessità su una ricetta trovata sul libro X o dello chef Y. Condivido le mie personalizzazioni e spesso anche o miei insuccessi, se c’è per voi da imparare qualcosa. Come queste brioche… Senza tuppo!

Ma cosa più importante, sul blog non finiscono ricette per il puro scopo di fare numero, perché “ormai l’ho fatta, l’ho fotografata… La rivendo dal sapore delicatissimo”.
No!
Piuttosto sperimento e risperimento (vedi la Lemon Pound Cake che ha richiesto 5 anni di esperimenti!).
Rifaccio una ricetta de il sapore era buono ma l’aspetto non invitante e la foto bruttina.
Riprovo e riprovo le varianti delle ricette più note fino a che non sono supersoddisfatta e voi possiate fidarvi di quello che vedete e leggete, possiate fidarvi di quel qualcosa in più che può venire dalla mia pluridecennale esperienza ai fornelli.

Questa é da sempre la filosofia del mio blog. Ricette su cui poter contare, non solo foto e ingredienti buttati a caso per amore di click.

Detto questo sotto trovate quelle che volevano essere delle brioches con il tuppo da Croissant e Biscotti di Montersino (Sic!) e un video per lasciar andare le foto di quelle ricette che proprio non mi hanno convinta e che non meritano nemmeno una seconda chance (quindi, non chiedetemi le loro ricette: diffidate dai vostri occhi!!!)

Foto di Ricette Malriuscite. Astenersi dal chiedere info, non valgono la pena in cucina!

Dirette streaming dalla mia cucina su facebook #sapevatelo!

Ciao Amici. Se ancora non i seguite su Facebook vi invito a farlo. Durante questa quarantena ho iniziato a fare qualche diretta dalla mia cucina. un po’ improvvisate, lo ammetto: con due bimbi non riesco a programmare orari precisi a cui collegarmi in diretta.

Ma magari potete attivare le notifiche per le prossime dirette e farvi quattro risate.

Stamattina abbiamo preparato i Pancakes

Ieri: pasta matta

Domani? Chi lo sa! Mettete Mi Piace sulla pagina e lo scoprirere! 😀 Andate su https://www.facebook.com/lericettedicle

Vi aspetto (così almeno ho una scusa per curare il mio aspetto anche se non devo uscire!!!)!

Ovetti-ripieni-di-panna-cotta

10 ricette dolci e salate che puoi fare assemblando roba pronta del supermercato (e fare lo stesso un fi-gu-ro-ne!)

Vorresti partecipare alla mia gara culinaria che premia chi testa più ricette, ma le padelle ti sono nemiche? Non c’è problema! Forse non sai che in questo blog ci sono tantissime ricette che puoi realizzare semplicemente mettendo insieme roba pronta del supermercato. Ebbene si! sono sicura che almeno una farà al caso tuo.

Ecco 10 gustosissime ricette che puoi preparare assemblando roba pronta del supermercato

Ne puoi ricavare un intero menù e regalarti una serata speciale anche in quarantena!

Crostata alla frutta per negati

Occorrente: pasta frolla pronta, crema pasticcera pronta, frutta fresca o sciroppata.

Io l’ho preparata alla classica maniera, ma nessuno vi rimprovererà se usate basi pronte. La decorazione con le roselline la ottenete con fettine sottili di pesche sciroppate.
Più info cliccando nella foto in basso

crostata alla frutta

Ovetti ripieni di panna cotta

Occorrente: ovetti di cioccolata, preparato per panna cotta, latte, coloranti alimentari

Si avvicina Pasqua e con molta probabilità ci toccherà passarla ancora in casa. Allietate i bmabini con questi simpatici ovetti. Abilità richieste pochissime! Più info cliccando nella foto sotto.

Ovetti-ripieni-di-panna-cotta

Rotolo di insalata russa supersemplice

Occorrente: pane per tramezzini, maionese, giardiniera, piselli cotti a vapore

Questa è una chicca! é un mio adattamento superfurbo di una ricetta di Montersino. Lo preparo ad ogni festa! Va a ruba. Più info cliccando nella foto in basso.

rotolo-insalata-russa-semplicissimo

Crudaiola Fumé

Occorrente: Pasta, speck, rucola, scamorza, pomodorini, aglio

Almeno la pasta la volete cuocere? Al dente, mi raccomando. Poi fateci una crudaiola fumè: squisita e più insolita rispetto alla classica pasta alla checca. Più info cliccando sulla foto in basso.


Millefoglie in bicchierino

Occorrente: Pasta sfoglia già pronta, crema pasticcera e crema al cacao (o nutella) già pronte

Come per la crostata, nessuno si accorgerà (nè offenderà) se la preparate con basi già pronte. Una idea carina per rallegrare il partner o i figli durante la quarantena. Più info cliccando nella foto in basso

millefoglie in bicchierino

Pizza Parigina

Occorrente: Pasta per la pizza già pronta (lievitata), pasta sfoglia, pelati, mozzarella, prosciutto

Golosissima, filante, buona… Se vi mancano gli street food, dovete prepararla stasera stesso! Basta pochissimo! Più info cliccando nella foto sotto.


Dip di cannellini e pomodori secchi

Occorrente: Cannellini già cotti, pomodori secchi sott’olio, aglio, erba cipollina, limone, aceto balsamico

Se siete amanti dell’hummus o dei cibi vegani, questa vi conquisterà. Una Dip in cui intingere crostini e verdure a base di fagioli cannellini. Precotti, ovviamente! Più info cliccando nella foto in basso

Dip-cannellini-pomodori-secchi

Farro al pesto

Occorrente: Farro cotto al vapore, pesto, feta, pomodorini, erba cipollina

Fresca, leggera, estiva. Una insalata di farro che non potete non provare. Più info cliccando nella foto in basso


Tagliatelle con Salsa di noci

Occorrente: tagliatelle, noci, mascarpone, panna, maggiorana (oppure salsa alle noci già pronta).

Questa la dovete provare al più presto e rifare non appena finisce la quarantena e potrete invitare ospiti a cena. Completate pure il menù con le ricette che seguono: sarete delle super padrone di casa! Più info cliccando sulla foto in basso

Conetti di Salmone Capricciosi

Occorrente: Salmone affumicato, maionese, giardiniera , pisellini cotti, (oppure insalata russa), sottilette, panna

Più furbo di questo antipasto, non si può. Più info cliccando nella foto in basso


Insalata con noci e pancetta

Occorrente: songino, formaggio, pancetta

Dovete solo tostare la pancetta in padella… Per i più arditi, accompagnate con i grissini di sfoglia che seguono. Più info cliccando nella foto in basso


Grissini sfogliati

Occorrente: Pasta sfoglia, speck, formaggio grattugiato, semi di papavero, semi di sesamo

Croccanti e fragranti. Semplici…che volete di più? Più info cliccando nella foto in basso


Direi che già solo con questa raccolta di ricette super semplici e zero stress potete gareggiare e magari vincere la gara culinaria. In palio per voi prodotti Tupperware e libri di cucina.

Info cliccando sulla foto in basso.

Spadella e Vinci con Cle: una gara amichevole ai fornelli per addolcire la quarantena

Vedo su Facebook che tanti miei amici, anche quelli che non si sono mai cimentati in cucina, stanno approfittando del periodo di quarantena per mettersi ai fornelli e tanti mi stanno anche chiedendo ricette o consigli.

Pensando a loro ho creato in questi giorni diverse “raccolte di ricette” (dolci semplici, brioches da colazione, e altre ne arriveranno).

Inoltre, ieri, guardando la mia ricrescita e dopo aver inciampato nell’ennesimo giocattolo di mia figlia, ho pensato che dovessimo fare una gara bonaria tra chi ha la ricrescita più lunga, chi ha la casa più in disordine… chi ha preso più chili, ma anche premi ai virtuosi: chi ha mantenuto capelli e mani perfette, chi ha konmarizzato casa e chi tenace ha mantenuto il peso forma.

Lambiccandomi il cervello con questi pensieri mi è balenata l’idea:

perchè non dare un premio a chi sperimenta più ricette in cucina… e nello specifico… più ricette dal mio blog!

e allora….

Di ricette ne avete davvero tante e per tutti i livelli di difficoltà:

Dalle ricette light/low carb a quelle da fare la scarpetta; dai dolci semplici alle torte più moderne passando per le mille declinazioni del tiramisù... e poi primi espressi, idee per cene veloci, i miei meal plan mensili, focacce e pasticceria salata… Insomma, qualcosina che fa per voi la troverete!

Per cui ho deciso che premierò con un prodotto Tupperware e un libro di cucina i follower che hanno sperimentato più ricette fino al 5 aprile 2020 alla fine della quarantena

Ecco come fare per partecipare a questa amichevole gara:

  1. Riproduci almeno 5 ricette dal blog, di qualsiasi tipo o difficoltà.
  2. Diventa follower del mio blog (inserisci il tuo indirizzo sotto)

  1. Lascia un commento sotto questo post con il nome della ricetta che hai provato
  2. Lascia un commento anche sotto la ricetta testata, dicendo cosa ne pensi
  3. Inviami la foto del tuo manicaretto via email a lericettedicle@gmail.com oppure taggami su Instagram @Wondercle (per le amiche blogger, va bene indicare nel commento il link al proprio post, purché pubblicato entro il 5 aprile 2020 la fine della quarantena, vanno bene anche ricette pregresse, purché ripubblicate a partire da oggi).
  4. gradito ma non necessario, seguirmi anche sugli altri social come Facebook, Youtube e Instagram
  5. gradito ma non necessario, iscriversi alla newsletter (inserisci email sotto).

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Vince chi prova più ricette! Semplice!


Per aiutarvi ad individuare la ricetta adatta a voi, ecco da dove potete partire:

Meal plan di Marzo

Ricette Light e Low Carb

Dolci semplici (senza atrezzatura di pasticceria)

Ricette Montersino

Oppure Navigate tra le Categorie

Continua a leggere…

Meal Plan Marzo 2020 (per non farsi prendere dal panico)

E’ difficile non farsi prendere dal panico o dalla frenesia ora che tutta l’Italia è praticamente zona rossa e le misure di contenimento del Corona Virus sono state estese a tutta la penisola.

Le persone stanno prendendo d’assalto i supermercati (io ho fatto la spesa già da qualche giorno, in verità) nel timore di restare a corto di approvvigionamenti.

Il mio piccolo contributo per aiutarvi a gestire meglio questo periodo di emergenza ve lo do con un meal plan semplice semplice, con piatti facili e che vi aiuti a fare la spesa in maniera oculata e non convulsa.

State calmi. State a casa.


Ora che hai chiaro cosa cucinare fino alla fine della quarantena non ti resta che partecipare alla piccola gara culinaria che ho ideato per rinfrancarci durante la clausura. Per info clicca sulla immagine in basso.

Organizzazione in pillole: l’utilissima lista generale della spesa

Forse non sapete che…. ho un blog dedicato a planner e organizzazione. Se mi seguite su instagram (@wondercle) magari avete notato già questa mia doppia passione: cucina e organizzazione (anche se mia madre mi definirebbe una disordinata cronica!). Questo è un articolo che penso vi possa essere utile, in questo periodo e in generale. E vi serva anche come invito a visitare e seguire (se vi va) questo mio altro blog.

Come Ti Organizzo

È in periodi di emergenza che possiamo renderci conto davvero quanto è utile essere organizzati.

Avere una lista generale della spesa in borsa o nella vostra agenda vi aiuta in molte occasioni: promemoria per spese periodiche “grosse”, aiutino per quando andate al supermercato senza una lista precisa, e fronteggiare l’emergenza scorte alimentari e beni di prima necessità ai tempi del corona virus.

Ho appena mandato il mio maritino al supermercato con il duplicato di questa lista.

Non prendetemi più in giro per le mie liste! XD

View original post

6 ricette con i carciofi

Questo è il periodo giusto per consumarli. Gustosi e versatili i carciofi si prestano a numeroissime preparazioni, dalle più semplici alle più elaborate. Ecco le mie proposte.

Fusilli con crema di carciofi e speck

La ricetta nel blog la trovi qui: fusilli bucati corti con cuori di carciofi


Minestra di Pollo e Carciofi


Torta di crepes ai carciofi e tonno

torta di crepes carciofi e tonno

Pipe rigate con carciofi e pecorino


Involtini di pollo e Carciofi

involtini di pollo e carciofi

Carciofini sott’olio


E a voi come piace prepararli? Segnalatemi le vostre ricette preferite nei commenti.

Intanto io vi segnalo il post di Paola Bortolani su come recuperare in cucina gli scarti della pulizia del carciofo.

Meal Plan di Novembre

Sempre difficile decidere cosa portare in tavola ogni giorno! Già pronto per voi il Meal Plan con ricette e lista della spesa per il mese di novembre.

Ed in questa pagina trovate tanti altri meal plan per ogni stagione.

E se vuoi imparare a comporre tu stessa il meal plan più adatto per la tua famiglia, fare la spesa in modo più ragionato e risparmiare bei soldini a fine mese, questo articolo fa per te: meal planning semplice semplice!

In Edicola: Facile con Gusto

Forse avrete notato in edicola o nelle inserzioni pubblicitarie nella vostra timeline di Facebook che è in edicola una nuova rivista di cucina: Facile con Gusto, edita da Quinto Quarto, in cui possiamo reincontrare volti già noti tramite le pubblicazioni di Alice (Montersino, Lunardini, Campoli…).

L’elemento che va a caratterizzare questa rivista è il collegamento con la scuola di cucina on-line (con tanto di attestato finale) del Club Academy, in cui potete fruire di corsi appositamente creati per la fruizione online con maestri del calibro di Luca Montersino, Gianluca Aresu, Fabio Campoli e Cristina Lunardini. Acquistando la rivista troverete all’interno un codice per poter guardare la prima delle lezioni del corso. Io credo che punterò su Fabio Campoli! Vi aspettavate che dicessi Montersino, eh? In realtà guardando il programma del corso è molto simile alla raccolta dei DVD Accademia di Pasticceria già in mio possesso.

Ma vediamo meglio cosa offre la rivista. Nella gallery la foto degli indici.

Innanzi tutto, è stampata su carta riciclata. E’ molto che non acquisto una rivista ma mi pare che non sia un tratto comune, quindi pollice in su per l’attenzione all’ambiente.

Le ricette, come spesso accade nei “primi numeri” sono per lo più delle proposte “classiche”, quasi tradizionali, con qualche variante per stuzzicare la fantasia. In sostanza la rivista propone quello che proclama nel titolo: ricette non troppo elaborate, ma che dovrebbero essere appaganti dal punto di vista del gusto. Degli spunti di pronta esecuzione, sia per i pasti quotidiani, sia per ricevere gli amici.

La grafica non mi ha particolarmente entusiasmata, devo essere onesta. La copertina è a un tantinello “moscia” per i miei gusti. Non l’avrei mai notata in edicola. L’ho cercata (anzi: chiesta, non la vedevo!) perché sapevo che era in uscita, ma non avrebbe attirato la mia attenzione in un altro contesto.

Anche le foto interne degli impiattamenti, le definirei “essenziali”, vi danno l’immagine del piatto e poco altro. Apprezzo il fatto che non si utilizzino le riprese dall’alto, questo si, ma, da foodblogger, sempre alla ricerca di spunti per rendere più appetitose le foto da mettere nel blog, non ho trovato grande ispirazione “visiva”.

Ad esempio queste due immagini. Lo so che i secondi sono davvero difficili da fotografare, ed il pesce, nel suo “piattume” ancora peggio, ma il piatto di cetriolini a fette (nella didascalia leggo anzi: cetrioli e mele!) monocromo senza uno spruzzo nemmeno di prezzemolo a dare una variazione cromatica… oltre a non ispirarmi, devo dire, mi intristisce. Nell’era di Instagram dove anche un cappuccino di soia decaffeinato sembra una squisitezza, questo tipo di “piattume” nelle foto mi sembra anacronistico. Oppure mi da l’impressione che si sia attinto da foto e ricette di repertorio, già a disposizione dell’editore, come spesso accade nelle pubblicazioni di cucina (il che ci sta pure!).

Sulla qualità e validità delle ricette non posso ancora esprimermi, visto che non ne ho ancora provata nessuna (tranne quella di Montersino, a me già nota! La crostata di Frangipane e mele). Il fatto di non aver provato ancora nessuna ricetta, se vogliamo è un indice rivelatore per me che, solitamente, quando compro un libro o una rivista nuovi, ne provo immediatamente la ricetta che mi colpisce di più e/o di cui ho già tutti gli ingredienti in casa. Tuttavia, c’è anche da dire che avendo appena traslocato (non ve lo avevo detto?) ed essendo all’ottavo mese di gravidanza (nemmeno questo?) il mio impeto culinario è decisamente molto sacrificato in questo periodo. Per cui vi invito a non tenere conto di questo indice!

Quanto ai contenuti, ovviamente, sono proposti gli ingredienti di stagione, con focus specifici su un certo tipo di preparazione o ingrediente. In questo numero, ad esempio, c’è tutta una carrellata di ricette con il formaggio Piave (che onestamente non ho mai assaggiato). C’è anche una rubrica curata da Rosanna Lambertucci per piatti leggeri e calibrati dal punto di vista nutrizionale.

Special mention in questo primo numero per i vini Pugliesi (ne sono contenta) tra le cui proposte capeggiano ben due vini delle Cantine San Marzano (il mio paese d’origine), il che non può che rendermene fiera ed orgogliosa.

Valutazione finale? Ni! Devo prima provare le ricette e magari vedere un altro paio di numeri prima di poter dire se sia un si o un no.

Se mi fosse capitata tra le mani in edicola, probabilmente l’avrei lasciata lì. Mi incuriosiva molto la storia dei corsi di cucina online abbinati alla rivista, per questo l’ho comprata. Ma per il resto non l’ho trovata particolarmente accattivante.

Proverò alcune delle ricette ed aggiornerò il post con qualcosa di più concreto che semplici impressioni!

E voi? L’avete vista? Acquistata? avete provato una o più ricette? Cosa ve ne pare? Scrivetelo nei commenti.