Girelle alla Nutella

Dopo “solo” otto anni mi sono ri-cimentata nel preparare le Girelle, per esaudire il desiderio di una mia amica. Ne ho approfittato allora per farne la videoricetta e mostrare l’uso di alcuni dei miei prodotti Tupperware preferiti che hanno reso il tutto molto più semplice e veloce (per inciso… sono diventata consulente culinaria Tupperware, per cui per qualsiasi informazione aggiuntiva, chiedete pure!).

girelle-alla-nutella

La ricetta presenta delle minime modifiche rispetto a quella già presente sul blog, ma che vi ripropongo comunque di seguito.

Visto che arriva Natale, potete anche pensare ad una versione “tronchetto” utilizzando questa stessa ricetta. In ogni caso, se provate la ricetta o avete una qualsiasi domanda, fatemelo sapere nei commenti.

Ingredienti per l’impasto bianco

  • 3 uova
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 140 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 80 gr di farina

Ingredienti per l’impasto al cacao

  • 3 uova
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 140 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 75 gr di farina
  • 2 cucchiai colmi di cacao amaro

Per farcire e decorare

  • 250g Nutella
  • Granella di nocciole (facoltativa)

Procedimento e Videoricetta

  1. Partire dall’impasto bianco (così sporcherete meno ciotole). Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve.
  2. In un’altra ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Aggiungere la farina ed il lievito setacciati alternandola con gli albumi montati.
  4. Distribuire il composto sulla leccarda del forno o un foglio di silicone (min. 2.24 del video) meglio se con bordo, come quello Tupperware, infornare in forno già caldo per 7 minuti a 190*.
  5. Nel frattempo preparare il composto al cacao seguendo lo stesso procedimento (se non siete sicuri di farcela in sette minuti, magari montate in anticipo gli albumi o preparate entrambi i composti in una volta. Ad ogni modo, la preparazione è velocissima e preparando il composto al cacao mentre l’altro è in forno sporcherete meno ciotole!).
  6. Distribuire uniformemente il composto al cacao su quello bianco (Semicotto, min. 4.20 del video) e completare la cottura in forno per altri 8 minuti (vale la prova stecchino).
  7. Appena fuori dal forno, capovolgere il biscuit su carta da forno (min. 5:02 del video), staccare il foglio di silicone e arrotolate il biscuit mentre è ancora caldo. La parte al cacao dovrebbe essere quella esterna. Avvolgete in un canovaccio pulito e lasciate raffreddare.
  8. Srotolate il rotolo freddo (min. 5.52 del video) Girellee spalmate sopra 200/250g nutella e, a piacere, distribuite della granella di nocciole o gocce di cioccolato fondente. Riarrotolate il tutto e lasciate compattare bene (volendo a questo punto potete congelare il rotolo).
  9. Tagliate a fette e servire. A piacere potete intingere la parte inferiore delle girelle nel cioccolato fondente diluito con un po’ di burro di cacao (10g di burro di cacao per ogni 100g di cioccolato) per avere una crosticina fine ma croccante. Oppure potete spalmare il fondo delle girelle con della ganache al cioccolato e panna, in pari peso.
girelle-alla-nutella

Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche la ricetta del Soldino oppure la crostata deliziosa alla nutella.

Annunci

4 milioni di visite, un nuovo logo e una crostata speciale <3

(click here for the english version)

4milioni di visite: Grazie! Grazie infinite!

Per me significano molto queste piccole conquiste che mi concedete di anno in anno, tanto più che non riesco ,per mancanza di tempo, a partecipare ad iniziative aggregative con altre blogger e riesco con fatica a postare con una certa periodicità.

Grazie!

Grazie per la fiducia che mi mostrate quando mi contattate in privato chiedendomi consigli per come riuscire nelle ricette, chiarimenti, suggerimenti per i menù da proporre ai vostri ospiti o anche solo per inviarmi la foto dei manicaretti che avete preparato trovando ispirazione in queste pagine.

Grazie!

Grazie a chi mi segue su Facebook e (molto pazientemente) anche su YouTube.

Grazie allo zoccolo duro di followers che mi segue ormai da anni e che considero amiche ormai. Grazie a te che sei appena capitato su questo blog e a te che ti sei iscritta da poco. E anche a tutti i visitatori assidui ma silenziosi che non lasciano un commento di saluto: soprattutto voi siete parte di questo traguardo e vi ringrazio.

E ora festeggiamo!

Innanzi tutto scartiamo il regalo: Un nuovo logo/header, disegnato per me da Sara Bardelli, la cui firma avrete sicuramente visto e apprezzato in altri blog di stimatissime colleghe blogger (Araba Felice, Menù Turistico, Essenza in Cucina… solo per citare le prime tre che mi vengono in mente!). Aspetto di sapere cosa ne pensate e cosa vi ispira!

cropped-cropped-logo_ma-che-bontc3a0_definitivo-1111.png

E ora la torta, su cui potremmo anche iniziare a posizionare 6 candeline: a dicembre questo angolo cottura virtuale compie 6 anni, amici! 6 anni e 4mln di visite! Doppio Wow!

La ricetta che vi propongo oggi (per poi riprendere dalla prossima con il mese dedicato al pollo) è una delle torte che ho preparato per il buffet del primo compleanno di mia figlia (a tema Arcobaleno, più in là dedicherò un mese intero ai tema Rainbow!). L’ispirazione per l’accostamento dei gusti mi è venuta da una ricetta di Federico Podron, e dal suo libro “Progetto Crostate”, tuttavia ho molto semplificato e cambiato diversi ingredienti per cui ne è venuta fuori una ricetta direi “inedita” ma di cui voglio conservare il nome “Crostata Strudel”.

Si tratta di una crostata cotta in bianco e farcita con un sottile strato di confettura alle pere, poi un po’ di nutella, e sormontata da una spuma di ricotta profumata alla cannella. L’equilibrio di sapori è magico, io l’ho adorata e come me anche gli invitati che ne hanno apprezzato l’originalità e la bontà. Non siete sicuri possa piacervi? Fate un test come ho fatto io: comprate gli ingredienti e provate la combinazione su una fetta di pane! Vi metterete immediatamente all’opera per preparare la crostata!

Crostata Strudel – Ingredienti per 1 crostata di 28/30 cm

  • 500g di pasta frolla
  • 150g di confettura di pere williams
  • 150g nutella o altra crema alle nocciole
  • 350g ricotta
  • 100g zucchero a velo
  • 250g panna fresca
  • 7g cannella
  • a piacere uvetta e/o altra frutta secca anche caramellata

Procedimento:

  1. Stendere la frolla, foderare uno stampo per crostata, bucherellate e coprire con carta da forno mettendo sopra un peso (es. una teglia più piccola) e cuocete in forno a 180* per 15 min. Eliminate il peso e la carta da forno e cuocete per altri 5/10 min per completare la cottura del guscio di frolla (questo tipo di cottura della frolla senza ripieno si chiama cottura in bianco). Lasciate raffreddare quindi sformate con attenzione (meglio usare uno stampo con fondo removibile.
  2. Stendete un velo di marmellata sul fondo della crostata. Quindi spalmate sopra la nutella leggermente diluita con una tazzina di panna. Cospargete con uvetta e/o frutta secca caramellata (va bene anche del torrone tritato o nocciole in granella, quello che avete in casa).
  3. Con le fruste mescolate insieme e montate leggermente la ricotta, con la rimanente panna, lo zucchero e la cannella. Trasferite il composto in un sac a poche (scegliete la bocchetta che preferite) e coprite la crostata con la mousse alla ricotta.
  4. Decorate a piacere con confettini colorati o una leggerissima spolverata di cacao (pochissimo).

Pochi semplici passaggi, ingredienti semplicissimi da trovare per una esperienza di gusto davvero speciale! Un abbraccio e buon fine settimana.

Torta deliziosa (Nutella and Custard Tarte)

Ho atteso fin troppo per postare questa ricetta e questo è il periodo adatto, il periodo in cui i primi freddi e l’approssimarsi delle feste ci fanno sembrare una piccola bomba calorica un peccato non troppo grande… Per la dieta c’è tempo fino a Gennaio!!!
La ricetta è un adattamento di una di Montersino, ma la nozione fondamentale da apprendere è come fare una crostata alla nutella senza che diventi secca e dura, perché dite la verità: ci abbiamo provato tutti ed il risultato è stato  deludente! Dico bene?
November is definitely the right moment to post this super caloric recipe: it’s cold outside, Christmas is approaching and January diet seems still far away! It’stime to indulge, yes! And here you will find a genious way to prepare a soft and creamy Nutella tart! I mean it! How? Filling the tart not only with Nutella, but also with soaked sponge cake and custard! Are you ready? 

La genialata di questa torta invece sta nell’utilizzare nel ripieno della crostata il pan di spagna inzuppato nel “latte alla nutella” per rendere l’interno ancora più morbido e godurioso. Una cosa spettacolare, ve lo garantisco! Da provare almeno una volta nella vita.
Il procedimento sembra complesso per via dell’utilizzo di più basi, ma con un po’ di organizzazione (oppure usando basi già pronte del supermercato Occhiolino ) si fa in un baleno.

Allora scopriamo insieme come creare questa goduriosissima torta e quali sono i trucchetti “salvatempo” Occhiolino

Ingredienti per uno stampo per crostata di 24 cm – Ingredients for a 28cm pan

per la base for the base
500g pasta frolla al cacao* cocoa shortcrust pastry**
per la bagna al latte for the milk soak
250g latte fresco intero whole milk
50g zucchero sugar
50g crema gianduia (nutella o altra marca) nutella
per il ripieno for the stuffing
300g crema pasticcera* custard**
200g crema gianduia nutella
300g pan di spagna* o savoiardi sponge cake** or lady fingers biscuits

*Potete preparare queste basi (frolla, crema e pan di spagna) in tempi diversi e conservarle in freezer fino al momento dell’utilizzo.
Il mio consiglio è di preparare al momento sia la frolla che la crema pasticcera (al microonde o con il Bimby si fa in un baleno una dose per 250g di latte) ed utilizzare del pan di spagna avanzato/congelato o dei savoiardi confezionati. Alla peggio potete usare anche della crema pasticcera già pronta e preparare solo la frolla: nessuno vi reputerà scansafatiche per questo!!!

** To save time you can prepare the pastry, the custard and the sponge cake in different days and store them in the freezer… or you can use ready made ones.
Usually when I prepare sponge cake I prepare one more than I need and storage it in the freezer. For the custard you can prepare it with a cooking robot or with the microwave in a very short time.

IMG_9415

Procedimento – Method

1. Preparate la bagna per il pan di spagna: Scaldate il latte e fatevi sciogliere bene lo zucchero e la crema gianduia fino ad avere un composto omogeneo. Mettere da parte a raffreddare. Prepare the soak: warm up the milk and combine with sugar and nutella.
2. Nel frattempo stendete 2/3 della pasta frolla in una sfoglia di circa 3mm, bucherellatela e foderate il fondo di uno stampo per crostata rifinendo i bordi. Roll over the cocoa shortucrust pastry, mke some hole with a fork and fold a tart pan with it.
3. Ricoprire il fondo della frolla con metà della nutella.
Quindi adagiatevi sopra il pan di spagna e bagnatelo con la bagna al latte.
Coprire con altra nutella ed infine con la crema pasticcera.
Spread some Nutella on the pastry.
Put on it the sponge cake and soak it with the nutella milk.
Spread the remaining Nutella and the Custard too.

IMG_9410

4. Stendete la frolla avanzata e ricavatene delle striscioline (oppure la griglia se avete l’apposito strumento tagliapasta) che adagerete sulla crostata pizzicando bene i bordi. Roll over the remaining pastry, and create the grill for the tarte top (if you have the grill tool it’s time to use it). Pinch the edges
5. Cuocere in forno già caldo a 170° per 30 min.
Prima di servire a piacere lucidate la superficie con un po’ di confettura di albicocche passata al setaccio.
Servire a temperatura frigo.
Si conserva per circa 3 giorni.
Bake at 345°F for 30 min.
Serve at fridge temperature.
You can gloss the top with some apricot jam.

Buoni peccati di gola e alla prossima ricetta! Sorriso

Happy indulgence!!!!

crostata deliziosa gif


Ti potrebbero interessare anche (you might also like)

Briciole di limone - Lemon crumble crostata cioccolato e caramello Crostata cioccolato e arancia girella