Il Mese del Pollo: Bocconcini di pollo allo zenzero

Ed eccomi con la seconda ricetta in questo mese tutto dedicato al pollo (salva la deviazione per gli opportuni festeggiamenti per i 4 milioni di visite! Avete visto il nuovo logo?). Bocconcini di pollo marinati ed impanati. Una vera festa per le papille. Vi consiglio vivamente di provare questa ricetta, anche se non siete particolari amanti dei gusti esotici, perché il gusto è molto equilibrato e sfizioso, con una piacevolissima nota “limonosa”. Sono perfetti sia per proporre qualcosa di diverso per una cena in famiglia, sia come stuzzichino all’ora dell’aperitivo. In entrambi i casi non rimarranno briciole! Buoni anche senza il condimento a base di salsa di soia, che però resta l’accostamento più azzeccato!

La ricetta proviene da “Il Libro del Pollo” di Alice Cucina.

Buona domenica!

Ingredienti (per 6 persone)

  • 2 petti di pollo
  • farina 00 qb
  • 2 uova intere
  • vino bianco
  • il succo di 1 limone
  • zenzero fresco (oppure secco in mancanza)
  • Erbe aromatiche (timo, dragoncello)
  • pangrattato
  • 3 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento:

  1. Tagliate il pollo a tocchetti e raccoglieteli in una ciotola con il vino bianco, il succo di limone, 1 cucchiaio di zenzero grattugiato e le erbe aromatiche, mescolate e lasciate marinare per una notte.
  2. Scolate i tocchetti dalla marinata, passateli prima nella farina, quindi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato, e premeteli leggermente per far aderire bene l’impanatura.
  3. Scaldate abbondante olio in una padella e friggeteci i bocconcini di pollo e al termine salateli.
  4. Emulsionate nel mixer 2 cucchiai di zenzero grattugiato con l’aceto balsamico, la salsa di soia ed cucchiai di olia extravergine. Servite bocconcini di pollo su un letta di rucola condita con un filo di olio, sale e pepe, bagnandoli con l’emulsione.

Buon appetito!

Annunci

Pollo marinato con verdure croccanti

Questo mese dedicato al pollo volge al termine ed ho ancora qualche cartuccia da sparare prima di passare ai dolcetti natalizi. Come questo pollo in stile orientale, con marinatura a base di salsa di soia e zenzero. Molto stuzzicante, da provare assolutamente soprattutto se avete da consumare una bottiglietta di salsa di soia! Ricetta presa da: Il Libro del Pollo – Alice Cucina.

Ingredienti (per 4-6 persone)

  • 1 petto di pollo
  • 150 g di carote
  • 200 g di zucchine
  • 1 peperone rosso
  • 2 peperoni verdi
  • 50 g di germogli di soia (se vi piacciono)
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • la scorza e il succo di 1 / 2 limone
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • olio extravergine di oliva
  • pepe

Procedimento:

  1. Tagliate il petto di pollo a striscialine sottili e mettetele a marinare con lo zenzero, il succo e la scorza di limone, un pizzico di pepe, la salsa di soia e un filo di olio. Coprite con pellicola trasparente e sistemate in frigorifero per almeno un’ora o piu.
  2. Mondate le verdure e tagliatele a bastoncini sottili.
  3. ln un wok (o una padella larga) fate scaldare qualche cucchiaio di olio, aggiungete le carote e fatele saltare per 2 minuti. Unite peperoni proseguite la cottura per altri minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Completate con le zucchine e fate cuocere per altri 2 minuti. A cottura ultimata, togliete le verdure dal wok e tenetele al caldo (importante: caratteristica di questa ricetta è che le verdure rimangano croccanti, quindi non vanno cotte tutte insieme avendo ognuna tempi di cottura diversi).
  4. Pulite il wok con carta assorbente da cucina e fatevi scaldare un filo di olio; aggiungete le striscioline di pollo fatele dorare. Quando sono cotte, unite nuovamente le verdure e mescolate. Versate il liquido della marinata e fate saltare ancora per 1 minuto. Spegnete, aggiungete germogli di sola, portate in tavola e servite subito.

Il mese del Pollo: Involtini di pollo e speck (chicken and speck rolls)

(Click here for the English version)

Andiamo avanti a tutto pollo! Dopo le coscette ed i bocconcini, adesso è il turno degli involtini! Questi che vi propongo sono golosissimi, e potete prepararne tranquillamente qualche porzione in più perché in famiglia nessuno protesterà se la sera a cena o il giorno dopo proporrete gli avanzi! Protagonisti insieme al pollo due degli ingredienti proveniente dal Nord Italia che amo di più: lo speck e l’Asiago! Buone golosità e buon weekend.

Ingredienti (per 4 persone) 

  • 400 g di petto di pollo a fette
  • 200 g di speck
  • 60 g di pangrattato
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di latte
  • 100g asiago
  • Erbe aromatiche (rosmarino, salvia, prezzemolo)
  • olio extravergine di oliva

Procediemento:

  1. Raccogliete in una ciotola il pangrattato, il parmigiano ed il latte, profumate con il prezzemolo tritato, condite con un filo di olio e un pizzico di sale.
  2. Distribuite il ripieno su ogni fettina di pollo, leggermente battuta con un batticarne, aggiungete dei cubetti di asiago e formate gli involtini.
  3. Avvolgete ogni involtino nello speck, quindi legateli con spago da cucina.
  4. Sistemate gli involtini su una teglia rivestita con carta da forno, profumate con rosmarino e salvia e cuocete per 20 min a 180*. Girateli di tanto in tanto.
  5. Serviteli con una bella insalata mista fresca oppure patate al forno nelle stagioni più fredde.

Buoni anche il giorno dopo nel vostro lunch box.