Insalata tiepida di farro (Warm spelled salad)

(English version in the first comment below)

Oggi una “non-ricetta” ossia una di quelle ricette che potrebbero tranquillamente essere riassunte nel titolo!

Nello specifico il titolo completo sarebbe: Insalata di Farro cotto nel latte, con zucchine alle erbe mediterranee, prosciutto cotto alla brace e fontina.

E’ tutta lì ed è buo-nis-si-ma, semplicissima e versatile. Si prepara in 10 minuti (+ il tempo di cottura del farro), si conserva in frigo per un paio di giorni, è ottima come pranzo leggero, nel vostro lunch box in ufficio o per un pranzo al sacco, addirittura va bene anche in un buffet, servita in bicchierini o come ripieno di pomodori ramati. Provare per credere.

Una cosa occorre però sempre tenere a mente con ricette così semplici o in cui si utilizzano pochissimi ingredienti: è importante scegliere con cura la materia prima, affinché sia di buona qualità, gustosa e fresca!

IMG_20180405_112231.jpg

Ingredienti per 4 porzioni

  • 250g farro
  • 1/2 litro di latte
  • un cucchiaiono di sale
  • 2 zucchine
  • erba cipollina e basilico
  • 100g di prosciutto cotto alla brace
  • 100g fontina o asiago
  • 4 cucchiai di olio di oliva fruttato

Procedimento:

  1. Cuocete il farro con il latte, facendo attenzione a girarlo spesso, specie negli ultimi minuti di cottura perché potrebbe attaccarsi al fondo della pentola. Il farro dovrà assorbire tutto il latte, l’eventuale coagulo che si formerà in superficie può essere rimosso con un cucchiaio di legno. Per risparmiare tempopotete o cuocerlo la sera prima oppure usare fatto cotto al vapore.
  2. Mentre il farro cuoce, tagliate le zucchine a tocchetti e saltatele in padella con un filo di olio per pochi minuti (se le gradite potete anche lasciarle crude). Devono rimanere croccanti. Aggiustate di sale e pepe e profumate con due steli di erba cipollina e due foglie di basilico.
  3. Tagliate il prosicutto ed il formaggio a pezzetti ed in una ciotola capiente assemblate il tutto. Condite con un filo di olio a crudo (meglio se fruttato). Servire tiepida o fredda di frigo.
Annunci

Filetto rosa di Parma

(English version in the first comment below)

Ecco una ricetta TOP per la domenica, di quelle che entrano di prepotenza nel ricettario di famiglia, che vi faranno fare bella figura di sicuro con i vostri ospiti: un bell’arrosto, non troppo elaborato nel procedimento ed insaporito con prosciutto di parma e parmigiano reggiano.

Avevo adocchiato questa ricetta diversi anni fa sul libro di Daniele Persegani, il Pranzo della Domenica, e diverse volte l’avevo selezionata come possibile secondo per un menù. Tuttavia, solo questo weekend ho avuto la possibilità di realizzarla ma sono certa la replicherò (e mi verrà richiesta) ancora e ancora.

Non fate come me, non aspettate anni prima di provarlo, perché è davvero ottimo e perfetto per ogni occasione. A fine articolo anche la mia proposta di menù completo.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 1 filetto di manzo (circa 500g)
  • 150g prosciutto crudo di Parma
  • 100g parmigiano in petali
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.

filetto rosa

Procedimento

Continua a leggere “Filetto rosa di Parma”

Pasta con i peperoni profumata alla salvia (Macaroni and peppers)

Mantengo la promessa fatta di deliziarvi con qualche primo in più oltre che con i dolci e vi propongo uno dei piatti a cui sono più affezionata, la pasta con i peperoni e prosciutto di “mammà”.
I’m keeping my promise and posting more pasta recipes! Today I suggest you one of my favourites pasta dishes: Mommy macaroni and peppers!

pasta con peperoni

Il tocco magico di questo piatto è presto svelato: la salvia. La magia di questo piatto si sprigiona solo con delle belle foglioline di salvia, magari del vostro orticello o balcone. Cambiando l’erba aromatica qui si cambia del tutto il risultato, si inventa una nuova ricetta con altri gusti!
The special guest star of this recipe is the sage, expecially your own garden sage! Should you choose another herb you will make another recipe!

Gli ingredienti sono pochi, l’esecuzione semplice e veloce. Un piatto adatto al pranzo e, se i peperoni non vi fanno paura, anche alla cena!
Few ingredients, simply and speedy directions. A pasta dish fit for every-day lunch and also dinner, if peppers don’t scare you!

A proposito spezzo una lancia a favore dei miei amati peperoni, da tutti considerati indigesti. In realtà trattasi di un luogo comune. I peperoni, specie se opportunamente spellati, sono tra gli alimenti più facilmente digeribili. La sensazione di averceli nello stomaco per ore è, invece, data dagli olii essenziali del peperone che persistono magari nello stomaco. Tutto qua!
About this! I just want to wawe a flag to peppers cause, which everyone considers indigestive. Actually it is not true! Peppers, properly peeled, are a very digestive food. Peppers essential oils, instead, remain into your stomach and give you the impression the peppers are still there for hours and hours!!! That’s all!

Ingredienti per 4 persone:

  • 360g pasta corta (macaroni)
  • 2 peperoni gialli (yellow peppers)
  • 2 fette di prosciutto cotto di 1/2 cm (2 thick ham slices )
  • 200 ml panna da cucina (io uso la Yochef) (200ml cream)
  • 4 o 5 foglioline di salvia (sauge leaves)
  • olio evo (extra virgin oliv oil)
  • uno spicchio di aglio (a garlic clove)
  • sale e pepe q.b. (salt and pepper)
  • parmigiano – per servire (grated Parmigiano cheese)

pasta cn i peperoni

Procedimento (Directions):

  1. Spellare i peperoni e tagliarli a cubetti. Consiglio: Per questa ricetta vi sconsiglio di arrostirli nel forno o sulla fiamma per spellarli. Piuttosto sbollentateli per 2 o 3 minuti in acqua bollente e poi chiudeteli in un sacchetto per alimenti a “sudare” per 15 min. La condensa che si formerà aiuterà a staccare la pellicina. (Peel the peppers and chop them. Suggestion: for this recipe I suggest you to not roast the peppers. It is better to boil them for 2 or 3 minutes, then put into a freezer-bag and let them “sweat” for 15 min. Then peel them!)
  2. Nel frattempo tagliare a cubetti anche il prosciutto e rosolarlo con l’olio e l’aglio. Aggiungere anche i cubetti di peperone, aggiungere un pizzico di sale ed un po’ di acqua di cottura della pasta che intanto avrete messo a cuocere. Quindi aggiungere anche alcune foglioline di salvia spezzettate con le mani. (In the meantime chop the ham and brown it with oliv oil and garlic. Add the chopped peppers, a pinch of salt and two tbs of water. Then add also the sauge).
  3. Quando i peperoni saranno cotti aggiungere la panna da cucina ed amalgamare il tutto cuocendo per un altro minutino. Aggiustare di sale e pepe (When the peppers are cooked, add the cream and cook for another minute. Add more salt and pepper if needed).
  4. Scolare la pasta al dente conservandone un po’ di acqua di cottura per aggiustare la densità della salsa ove necessario. (Drain pasta “al dente” and keep a cup of water. Dress the pasta with the pepper sauce and add some tbs of water if needed).
  5. A piacere spolverare con del parmigiano grattugiato fresco e servire fumante. Should you like, add also some parmesan and serve very hot!

Potrebbero interessarti anche (see also):

Peperoni ripieni di cous cous… Sublimi! prosciutto crudo radicchio