Crostata Crema e Amarena di Cle (Black cherry almond and custard tarte)

(English version in the first comment below)

Non so di preciso al Nord, ma qui al Sud, l’accostamento Crema-Amarena è uno dei nostri preferiti in assoluto. Dai pasticciotti leccesi alle zeppole di San Giuseppe passando per il gelato variegato, a noi crema + amarena ci piace!

E ci piacciono anche le mandorle e arrangiarci con quello che c’è in dispensa. Ecco come è nata questa crostata, o meglio, la variante che vi propongo qui, con un tocco di marzapane da smaltire, impastato nella frolla. Non è strettamente necessario utilizzare il marzapane per avere una buona crostata, ma vi darà un tocco di aromaticità e umidità in più che renderà l’esperienza paradisiaca. E poi, con le amarene, la mandorla lega alla grande. Fidatevi di Cle 😉

Ingredienti per una crostata di 26 cm:

Per la frolla al marzapane

  • 400g farina
  • 200g burro
  • 1 uovo e un tuorlo (o due uova piccole)
  • 150g zucchero
  • 100g marzapane (che abbia almeno il 50% di mandorle)

Per la crema pasticcera da forno

  • 300ml latte intero fresco
  • 150g di zucchero semolato
  • 90g tuorli (circa 4)
  • 30g di fecola di patate
  • q.b. di buccia di limone

Per completare

  • 1 vasetto di amarene sciroppate (circa 100/120g amarene sgocciolate)
  • gelatina di albicocche per lucidare (facoltativa)

IMG_20180218_123735.jpg

Procedimento:

Continua a leggere “Crostata Crema e Amarena di Cle (Black cherry almond and custard tarte)”

Annunci

Crostata di pane e mele con crumble al marzapane –Apple and bread pie with marzipan crumble

Della mia (ormai) mitica crostata di pane e mele vi ho già parlato e riparlato: chi mi segue da più tempo sa già che questa è una delle mie ricette preferite, e che, per quanto povera e rustica, riscuote sempre un gran successo, in qualsiasi occasione io la proponga (dalla cena di Capodanno, al compleanno, passando per le inaugurazioni di parchi giochi!). In foto vedete i pezzi superstiti… non ho fatto in tempo a fotografare la torta intera!!!

IMG_20171028_123723.jpg

E’ una ricetta che ho modificato e personalizzato partendo da una di Montersino, l’ho fatta in diverse versioni, anche adatte a varie intolleranze proponendola senza uova, senza lattosio e addirittura senza zucchero saccarosio.

Questa volta l’ho finalmente provata con il crumble di marzapane così come suggerito nella ricetta di Montersino. Per il ripieno, invece, ho continuato a seguire la mia ricetta che trovo più sfiziosa ed adatta al mio gusto.

Ingredienti (per due crostate di circa 22cm diametro) – Ingredients (for two 22cm baking tin):

  • 650g pasta frolla shortcrust pastry
  • 400g mele a cubetti – chopped apples
  • 50g uvetta – raisin
  • 30g noci e/o pinoli – walnuts and/or pine nuts
  • 30/40g marmellata di limoni (o altra marmellata)  – lemon jam (or other kind of jam)
  • 80g margarina o burro – margarine or butter
  • 160g pane casereccio (con mollica) – bread
  • 80g latte fresco – milk
  • un pizzichino di cannella – one little pinch cinnamon

Per il crumble al marzapane – For the marzipan crumble

  • 120g zucchero – sugar
  • 120g marzapane – marzipan
  • 240g burro o margarina – margarine or butter
  • 320g farina 00 – all purpose flour
  • 5g lievito per dolci – baking

IMG_20171028_123739.jpg

Procedimento (Directions) Continua a leggere “Crostata di pane e mele con crumble al marzapane –Apple and bread pie with marzipan crumble”

4 milioni di visite, un nuovo logo e una crostata speciale <3

(click here for the english version)

4milioni di visite: Grazie! Grazie infinite!

Per me significano molto queste piccole conquiste che mi concedete di anno in anno, tanto più che non riesco ,per mancanza di tempo, a partecipare ad iniziative aggregative con altre blogger e riesco con fatica a postare con una certa periodicità.

Grazie!

Grazie per la fiducia che mi mostrate quando mi contattate in privato chiedendomi consigli per come riuscire nelle ricette, chiarimenti, suggerimenti per i menù da proporre ai vostri ospiti o anche solo per inviarmi la foto dei manicaretti che avete preparato trovando ispirazione in queste pagine.

Grazie!

Grazie a chi mi segue su Facebook e (molto pazientemente) anche su YouTube.

Grazie allo zoccolo duro di followers che mi segue ormai da anni e che considero amiche ormai. Grazie a te che sei appena capitato su questo blog e a te che ti sei iscritta da poco. E anche a tutti i visitatori assidui ma silenziosi che non lasciano un commento di saluto: soprattutto voi siete parte di questo traguardo e vi ringrazio.

E ora festeggiamo!

Innanzi tutto scartiamo il regalo: Un nuovo logo/header, disegnato per me da Sara Bardelli, la cui firma avrete sicuramente visto e apprezzato in altri blog di stimatissime colleghe blogger (Araba Felice, Menù Turistico, Essenza in Cucina… solo per citare le prime tre che mi vengono in mente!). Aspetto di sapere cosa ne pensate e cosa vi ispira!

cropped-cropped-logo_ma-che-bontc3a0_definitivo-1111.png

E ora la torta, su cui potremmo anche iniziare a posizionare 6 candeline: a dicembre questo angolo cottura virtuale compie 6 anni, amici! 6 anni e 4mln di visite! Doppio Wow!

La ricetta che vi propongo oggi (per poi riprendere dalla prossima con il mese dedicato al pollo) è una delle torte che ho preparato per il buffet del primo compleanno di mia figlia (a tema Arcobaleno, più in là dedicherò un mese intero ai tema Rainbow!). L’ispirazione per l’accostamento dei gusti mi è venuta da una ricetta di Federico Podron, e dal suo libro “Progetto Crostate”, tuttavia ho molto semplificato e cambiato diversi ingredienti per cui ne è venuta fuori una ricetta direi “inedita” ma di cui voglio conservare il nome “Crostata Strudel”.

Si tratta di una crostata cotta in bianco e farcita con un sottile strato di confettura alle pere, poi un po’ di nutella, e sormontata da una spuma di ricotta profumata alla cannella. L’equilibrio di sapori è magico, io l’ho adorata e come me anche gli invitati che ne hanno apprezzato l’originalità e la bontà. Non siete sicuri possa piacervi? Fate un test come ho fatto io: comprate gli ingredienti e provate la combinazione su una fetta di pane! Vi metterete immediatamente all’opera per preparare la crostata!

Crostata Strudel – Ingredienti per 1 crostata di 28/30 cm

  • 500g di pasta frolla
  • 150g di confettura di pere williams
  • 150g nutella o altra crema alle nocciole
  • 350g ricotta
  • 100g zucchero a velo
  • 250g panna fresca
  • 7g cannella
  • a piacere uvetta e/o altra frutta secca anche caramellata

Procedimento:

  1. Stendere la frolla, foderare uno stampo per crostata, bucherellate e coprire con carta da forno mettendo sopra un peso (es. una teglia più piccola) e cuocete in forno a 180* per 15 min. Eliminate il peso e la carta da forno e cuocete per altri 5/10 min per completare la cottura del guscio di frolla (questo tipo di cottura della frolla senza ripieno si chiama cottura in bianco). Lasciate raffreddare quindi sformate con attenzione (meglio usare uno stampo con fondo removibile.
  2. Stendete un velo di marmellata sul fondo della crostata. Quindi spalmate sopra la nutella leggermente diluita con una tazzina di panna. Cospargete con uvetta e/o frutta secca caramellata (va bene anche del torrone tritato o nocciole in granella, quello che avete in casa).
  3. Con le fruste mescolate insieme e montate leggermente la ricotta, con la rimanente panna, lo zucchero e la cannella. Trasferite il composto in un sac a poche (scegliete la bocchetta che preferite) e coprite la crostata con la mousse alla ricotta.
  4. Decorate a piacere con confettini colorati o una leggerissima spolverata di cacao (pochissimo).

Pochi semplici passaggi, ingredienti semplicissimi da trovare per una esperienza di gusto davvero speciale! Un abbraccio e buon fine settimana.