Melanzane ripiene (Stuffed eggplants)

Se dovessero chiedermi di scegliere tra melanzane ripiene e parmigiana di melanzane (purché entrambe ben fatte) in tutta onestà per me la scelta sarebbe davvero, davvero ardua. Forse propenderei più per le melanzane ripiene, visto che per la mia famiglia è questa la ricetta più “tradizionale”: mia madre le preparava (e prepara) davvero molto spesso, accompagnandole sempre con un simpatico aneddoto della sua infanzia: la prima volta che preparò le melanzane ripiene da bambina, mentre mia nonna era a lavorare in campagna, buttò via tutta la polpa delle melanzane!!! :O

Per la mia famiglia questo è un tipico piatto della domenica o adatto ad accogliere festosamente figli e parenti “emigrati” in visita al Paesello. Di regola è classificato come secondo ma va benissimo come piatto unico.
(Today we talk about these stuffed eggplants! One of the Top Five recipes of my family, the one my mother prepares to lift a day up, during Sundays or to properly welcome migrated childred when visiting the home town).

Ingredienti per 4 persone (Ingredients for 4 servings):

6 melanzane medie eggplants (medium size)
150g carne macinata (oppure hamburgher avanzati) minced meal or meatball/hamburgher leftovers
1 mazzetto di basilico basil leaves
60g parmigiano grattugiato grated parmesan
q.b. pangrattato bread crumble
600 ml cucchiai di sugo al pomodoro e basilico tomato and basil sauce
q.b. olio evo extra virgin olive oil
q.b. sale e pepe salt and pepper to taste

IMG_20170924_183646.jpg

Procedimento (Directions):

Continua a leggere “Melanzane ripiene (Stuffed eggplants)”

Annunci

Melanzane alla nostromo (Boatswain’s stuffed eggplants)

Rieccomi, rieccomi, rieccomi finalmente con una ricetta, una ricetta salata e… da tutti i giorni! Perché lo so che a molti di voi piace vedere torte e dolcetti sul blog, ma che alla fine sperate di trovare spunti per rispondere alla domanda “che preparo oggi?”. Per chi invece aspetta idee per dei regalini golosi e i dolcetti natalizi cercherò di mettermi in pari nelle prossime settimane, per oggi date un’occhiata a questa idea per delle melanzane ripiene in maniera diversa.
(Here I go again, at least, with a new recipe! A new “every-day” recipe, becouse I know that you like to see cakes and cookies, but you need to aswer the question “what I’m going to eat today?”. In the next weeks I expect to be able to post some Christmas recipe, or I will try to do so, I promise! But today we talk about these tuna stuffed eggplants!)

melanzane-nostromo-6

Queste melanzane sono davvero ottime, sia come secondo sia da preparare per cena. E quello che avanza sarà perfetto per la vostra pausa pranzo in ufficio! In più dopo la cottura possono anche essere congelate e consumate entro qualche settimana. La ricetta è presa dalla meravigliosa collana sempre ricca di idee validissime I Tuoi Menù. Provatele e mi direte.
(I found that recipe very surprising and delicious, I never ever tried a different way to stuff eggplants than the traditional way my mother teached me to do, i.e. with basil and tomato sauce.)

Ingredienti per 4 persone (Ingredients for 4 servings):

4 melanzane eggplants
80g tonno sott’olio (io sgombro) canned tuna
1 cucchiaio di capperi dissalati tbs. capers
150g mollica di pane bread crumbles
q.b. prezzemolo (+ origano fresco) presil and oregano to taste
1 (acciuga) anchovy
q.b. olio d’oliva olive oil
q.b. sale e pepe salt and pepper to taste
1 noce di burro (facoltativo) knob uf butter

Procedimento (Directions):

1. Togliere la calotta alle melanzane e tagliarle a metà. Svuotatele cercando di lasciare integra la buccia che utilizzerete come contenitore. Remove the top of the eggplants and cut them in two. Remove the flesh keeping uncutted the peel that you will use as a shell
2. Tritare la polpa delle melanzane e soffriggerla in padella con un po’ di olio, l’aglio, il prezzemolo, sale e pepe. Non fatele asciugare troppo durante la cottura. A parte friggete le bucce che serviranno da contenitore per il ripieno. Per ridurre le calorie potete cuocerle al vapore. Chop the eggplant flesh and brown it with some olive oil, the garlic, presil, salt and pepper to taste. In another pan fry the eggplant peel – if you prefer you can steam them instead.

melanzane-alla-nostromo-7

3. Raccogliere in una ciotola la polpa delle melanzane cotta, ed unite il tonno (o lo sgombro) sgocciolato, i capperi, l’acciuga, l’origano fresco, e la mollica di pane quanto basta per ottenere un composto morbido ma compatto. Mix the cooked flesh with the tuna, capers, anchovy, oregano and the bread crumble as much as you need to have a soft but dense mixture
4. Riempite le bucce selle melanzane, che avrete tamponato dell’olio in eccesso, e disponetele l’una vicino all’altra in una pirofila leggermente unta. A piacere potete mettere un fiocchetto di burro su ognuna oppure semplicemente un filo di olio per lasciare la preparazione priva di lattosio. Stuff the eggplants peels and put them in a pan side by side. If you like that you can put a little bit of butter on each eggplant, or just some olive oil drop if you wish to keep the recipe lactose free.

melanzane-alla-nostromo-9 

5. Informare a 180° per 30 min circa o comunque il tempo necessario per farle imbrunire. Cospargere di prezzemolo fresco e servire tiepide o a temperatura ambiente. Cook in pre-heated oven at 350°F for 30 min. or the time you will need to make them lightly brown. Sparkle with some presil and serve a warm or room temperature).

melanzane-nostromo1

Buon appetito e a presto!

* * *

Potrebbero interessarti anche:

ignudi melanzane zucchine tonde ripiene - stuffed zucchini friggitelli ripieni

Altre ricette con le melanzane – Altre ricette per pausa pranzo – Altre ricette senza uova

Crocchette del cavolo (Cabbage croquette)

A quanto pare vi ho un po’ annoiato negli ultimi tempi: troppi dolci! Lo sapete che cerco sempre di alternare ricette dolci e salate, ricette semplici e ricette complicate… In verità ho solo “sdoppiato” in due post la ricetta dei tiramisù su stecco, per cui sembra che ci sia eccesso di dolce! In ogni caso, lo sapete, basta chiedere e Cle cerca di esaudirvi! Perciò oggi ricetta facile, veloce, versatile, con ingredienti semplici, intercambiabili, conservabile in freezer, buona per la pausa pranzo in ufficio, e vegetariana (ma so già che le amiche Vegan sapranno operare le opportune sostituzioni per replicarla secondo le loro esigenze).
It seems someone of you was a little fed up with reading about desserts and desserts and desserts during the last weeks! I apologize for that! I always try to alternate various kind of recipes as I know my followers love to read about all kind of food! Thus today we will speak about a salad, simple, easy, suitable for lunch boxes and the freezer, vegetarian, versatile recipe! 

crocchette cavolo

Le ho chiamate crocchette del cavolo e farle è davvero una cavolata! Basta aggiungere una purea di verdure e un po’ di formaggio ad una besciamella un po’ spessa et voilà… la ricetta è quasi pronta (sempre che resistiate a mangiare il composto a cucchiaiate).
What are they? Cabbage croquettes! You only have to add some mashed cabbages (or other vegetables) to a thick bechamelle and voilà! You’re almost there… if you can resist to eat the mixture prior to proceed further with the recipe!

Ingredienti (Ingredients):

  • 700g cavolfiore o un cavolo verde – cauliflower or cabbage
  • 1/2 lit. latte – milk
  • 80g burro – butter
  • 80g farina flour
  • sale, pepe – salt and pepper
  • noce moscata – nutmeg
  • 50g parmigiano grattugiato – grated parmesan
  • un uovo grande per impanare – grated bread
  • farina e pangrattato q.b. per impanare flour and a large egg 
  • olio per friggere – frying oil

Procedimento (Method):

  1. Pulire il cavolo (o altra verdura a vostra scelta) e cuocerlo a vapore o in pochissima acqua. Condire con una noce di burro, aggiungere un pizzico di sale e frullare il tutto. Se doveste ottenere una purea troppo liquida continuare a cuocere per ridurre un po’ il liquido.
    Cleanse the cabbage (or other greens) and steam it. Add a tbs of butter, a pinch of salt and mash it. It there is left too much water, cook for some other minutes until it is a little more dried.
  2. Preparare la besciamella: scaldare il latte. A parte fondere il burro in una padella, quando è completamente fuso aggiungere la farina setacciata tutta d’un colpo, amalgamare per bene mescolando quindi aggiungere il latte caldo, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno o con una frusta. Continuare a mescolare sino a che non è ben rappresa, quindi spegnere il fuoco e aggiungere sale, pepe e noce moscata q.b. (la besciamella deve risultare piuttosto densa). Prepare the bechamelle (which has to be a bit thicker): warm the milk and melt the butter in a pan. Add the flour to the  melted butter and stir. Add the warmed up milk stirring. Cook until it is thick. Add salt, pepper and nutmeg as you wish.
  3. Trasferire la besciamella in una ciotola ed aggiungere il formaggio e la purea di cavolo. Amalgamare il tutto e lasciar raffreddare e rapprendere il composto.
    In a bowl mix the bechamelle with the parmesan and the mashed cabbage. Mix them all and let it cool down.
    crocchette cavolo
  4. Con le mani leggermente infarinate formate delle quenelle o delle polpette schiacciate (saranno molto soffici) e passatele prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato.
    Flour your hands and shape some quenelles with the mixture (which is very soft). Flour the quenelle, then roll them into the beaten egg and then in the grated bread.
  5. Friggete in olio ben caldo e servire. Sono buone sia calde che fredde!
    Fry them in the oil and serve. They are really delicious, even when they are cold!
  6. Una volta fritte possono essere congelate e conservate in freezer per qualche settimana. Basterà scaldarle nel forno qualche minuto prima di servirle! Quindi… preparatene pure in abbondanza, diventeranno le vostre preferite!
    Prepare them in large amount: they are delicious and they can be stored in the freezer (fried) for some weeks. Then you just have to warm them into the oven for a while prior to serve them.

Varianti: potete cuocerle anche in forno passandole solo nel pangrattato. Al centro se preferite potete mettere dei cubetti di mozzarella o scamorza per creare un cuore filante. Spero che la foto renda l’idea della cremosità interna e della croccantezza esterna. De-li-zio-se!
Different version: you can cook them into the oven. In this case just bread them with no flour nor egg. Also you can add some mozzarella cheese in the middle or dress some maccheroni to be grilled in the oven. You will love them!
I hope the pic below might show you haw soft is the middle and how crispy is the outside!

crocchetta cavolo interno

Il composto è ottimo anche per condire della pasta da gratinare in forno. Insomma, una ricetta, mille possibilità!

* * *