ciambella-panna-e-cioccolato

Soffice, profumata e golosa. La salsa al cioccolato sopra la rende anche adatta ad una pausa tea raffinata o ad un dopo pasto, mentre nella sua versione “naked”, tuffata nel caffelatte, addolcisce anche il più grigio dei lunedì. Se in frigo avete della panna prossima alla scadenza, procuratevi del cioccolato e portate la vostra giornata da zero a cento in un baleno!

ciambella-panna-e-cioccolato-glassata

Ingredienti per la ciambella alla panna e cioccolato

Nota: se il vostro stampo a ciambella è più piccolo, potete dimezzare le dosi oppure, con l’eventuale impasto avanzato potete fare dei muffin.

ciambella-panna-e-cioccolato-ingredienti

Procedimento:

  1. A seconda di quante e quali ciotole abbiate a vostra disposizione potete o preparare due impasti separati oppure un unico impasto chiaro da dividere in due parti e a cui andare ad aggiungere rispettivamente la dose di cacao e amido alla parte scura ed alla parte chiara. Io preferisco preparare due impasti separati.
  2. Preparare l’impasto chiaro: sbattete a lungo 3 uova con 200g di zucchero. Unitevi 250 ml di panna fresca e due cucchiai di ruhm. Unite infine a cucchiaiate, continuando a sbattere con le fruste elettriche, la farina, l’amido di frumento (o altra farina) e mezza bustina di lievito, setacciati. Mettere da parte.
  3. Preparare l’impasto scuro: sbattete a lungo 3 uova con 200g di zucchero. Unitevi 250 ml di panna fresca e due cucchiai di ruhm. Unite infine a cucchiaiate, continuando a sbattere con le fruste elettriche, la farina, il cacao e mezza bustina di lievito, setacciati.
    Nota: molto spesso nelle ricette “bicolore” si dimentica di suggerire l’accortezza di sostituire una parte delle farine con il cacao (invece di aggiungerlo), con il risultato che si va sbilanciare la ricetta e rendere l’impasto scuro di consistenza diversa rispetto a quello chiaro. Se partite da un unico impasto, ricordatevi di aggiungere cacao ad una metà ed amido all’altra, in modo che i due composti mantengano la stessa consistenza!
  4. Trasferire i due composti, alternandoli, nello stampo a ciambella ben imburrato. Con un coltello mischiare in maniera grossolana i due composti in modo da creare l’effetto variegato.
  5. Cuocere a 180°C per 45 min. Per la prova stecchino, tirate fuori il dolce quando restano attaccate due o tre bricioline: in questo modo la ciambella tratterrà un po’ più di umidità e non sarà troppo secca all’interno.
  6. A piacere, ricoprire con salsa al cioccolato, semplicemente ottenuta fondendo al microonde egual peso di panna e cioccolato fondente.
ciambella-panna-e-cioccolato-glassata

ed ecco qui il particolare della variegatura all’interno della fetta.

ciambella-panna-e-cioccolato-marmorizzata

Come vi dicevo, se avanza dell’impasto potete fare dei muffin, cuocendoli in pirottini monoporzione. Io ho fatto un piccolo esperimento con l’impasto al cacao, creando un cuore di crema gianduia… Credo di aver accidentalmente creato qualcosa di notevolmente più buono delle Mooncake… ma questa è un’altra ricetta!!!! 😀

muffin-simil-mooncake
ciambella-panna-e-cioccolato

Se ti è piaciuta questa ricetta, condividila con gli amici, poi prova anche

ciambella-panna-e-cioccolato
Annunci

2 pensieri su “Ciambella marmorizzata Panna e Cioccolato

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...